Infoinrete

Sport

  • AVSR 2014, VINCE LO SVIZZERO HUTMACHER, ORO TRA I TEAM A GENOA BIKE 1 L’ULTIMA TAPPA A CRONOMETRO VINTA CON PIENO MERITO DAL TORINESE COLUCCIO
    Posted in: Sport

    AIROLE (IMPERIA – LIGURIA), 21 giu. 2014 – Lo svizzero Stefan Hutmacher (104) ha vinto e dominato la terza Alta Via Stage Race, la gara a tappe di mountain bike che da sabato scorso ha portato un centinaio di biker a pedalare alla scoperta dell’entroterra ligure, dei suoi Borghi immersi nella natura, delle sue zone ricche di storia, cultura e tradizioni, lungo un tracciato di 540 Km con 19.400 metri di dislivello pari a due volte l’Everest, la montagna più alta del mondo. Nel 2013 lo spagnolo Joan Compte Fabregò.

  • AVSR 2014, SI CHIUDE CON LA CRONO INDIVIDUALE PIGNA-AIROLE PER LA VITTORIA E’ SFIDA TRA HUTMACHER – COLUCCIO – BRINGOLD
    Posted in: Sport

    PIGNA (IMPERIA – LIGURIA), 21 giu. 2014 – Con la cronometro individuale da Pigna a Airole (38 Km) scende oggi il sipario sulla terza Alta Via Stage Race, la gara a tappe di mountain bike che da sabato scorso ha portato un centinaio di biker a pedalare alla scoperta dell’entroterra ligure, di Borghi immersi nella natura, di zone ricche di storia, cultura e tradizioni. Da Bolano (La Spezia) ad Airole (Imperia), praticamente dalla Toscana alla Francia – con tappe a Sesta Godano (la Spezia), Borzonasca e Ceranesi/Livellato (Genova), Varazze e Bardineto (Savona), Pornassio/Col di Nava e Pigna (Imperia) -, un centinaio di biker ha pedalato per otto tappe per un totale di 540Km di gara e superato un dislivello di 19.400 metri, pari a due volte la scalata dell’Everest. Ieri si è anche passati nella neve che ancora imbianca la Cima Coppi posta sul Monte Saccarello (a quota 2.143 m/slm). Stamani l’ultimo a partire sarà lo svizzero Stefan Hutmacher (104) maglia biancorossoverde preceduto dal torinese Flavio Maurizio Coluccio (139) secondo in classifica a 18’ e dal connazionale Daniel Bringold (112) terzo a 36’. A chiudere le partenze dei team saranno i liguri Alessandro Mantovani – Luca Barbieri (205 – Genoa

  • AVSR 2014, IL TORINESE COLUCCIO DOMINA ANCHE LA NEVE A PIGNA VINCE LA TAPPA CON CIMA COPPI-MONTE SACCARELLO
    Posted in: Sport

    PIGNA (IMPERIA – LIGURIA), 20 giu. 2014 – C’è stata anche la neve – si proprio la neve d’estate in Liguria – a rendere unica la penultima frazione dell’Alta Via Stage Race 2014 che oggi a fatto tappa a Pigna/Buggio dopo il passaggio su Cima Coppi ovvero il Monte Saccarello (2.143 m. slm) ancora parzialmente ammantato di bianco. Nella frazione di 57,3 Km, iniziata all’ingresso di uno degli austeri forti Ottocenteschi voluti sul Col di Nava (Pornassio) da casa Savoia a protezione del Piemonte, e con passaggi in provincia di Cuneo, non poteva che essere un torinese a dettare il ritmo e così è stato con la vittoria in volata di Flavio “Maurizio” Coluccio (139). Concede il bis e come a Varazze precede di un secondo lo svizzero Stefan Hutmacher (104), ora sempre più saldamente leader della classifica generale. L’altro piemontese Eugenio Cossetto (119) è poi giunto nel minuscolo e suggestivo borgo di Buggio un minuto dopo la coppia di testa. Quarto è l’altro svizzero Daniel Bringold (112), sempre classificato tra i primi cinque in tutte le sette tappe ma mai riuscito sinora a salire sul podio. Una sorta di piccola maledizione che potrebbe cancellare domani nella frazione finale a

  • AVSR 2014, VINCE HUTMACHER E FESTEGGIA IL 34/0 COMPLEANNO DOMANI CIMA COPPI SUL MONTE SACCARELLO C’E’ ANCORA LA NEVE
    Posted in: Sport

    COL DI NAVA – (IMPERIA – LIGURIA) -19 giu. 2014 – Arriva al Col di Nava la seconda vittoria di giornata dello svizzero Stefan Hutmacher (104) nell’Alta Via Stage Race 2014. Il capoclassifica transita sotto l’arco posto all’ingresso di uno dei forti Ottocenteschi in 4h15’ con un secondo di vantaggio sui piemontesi Eugenio Cossetto (119) e Flavio “Maurizio” Coluccio (139), compagni di fatica lungo la tappa di 54,7 iniziata a Bardineto.

  • DONARE E’ SALVARE UNA VITA: LO RICORDA ANCHE QUEST’ANNO IL14.mo EUREGIOTOUR PER IL TRAPIANTO
    Posted in: Sport

    TRENTO – 19 giu. 2014 – La presentazione del 14 mo Euregiotour per il trapianto è stata per l’Apss un’occasione importante per dire grazie alle famiglie e alle persone che hanno scelto di donare gli organi. «La manifestazione/competizione ciclistica- ha osservato Michael Prenner presidente del Transplant- è un evento atteso da molti trapiantati, medici, personale infermieristico e sostenitori di tutta Europa.»

  • FERALPI SALO’ APRIRA’ NUOVAMENTE LA STAGIONE DEGLI AZZURRI AMICHEVOLE SI GIOCA LUNEDI 21 LUGLIO A CARCIATO DI DIMARO
    Posted in: Sport

    MALE’ (VAL DI SOLE – TRENTINO), 19 giu. 2014 – Sarà nuovamente la squadra bresciana del Feralpi Salò (Prima divisione) la prima avversaria stagionale del Napoli di Raffa Benitez con la partita d’esordio 2014/2015 in calendario per il prossimo 21 luglio (ore 17.00) nel ritiro di Dimaro, in val di Sole. Come già avvenne la scorsa estate anche quest’anno la prima partita degli azzurri si giocherà sul campo di Carciato, esattamente quattro giorni dopo l’arrivo della squadra in Trentino. Lo scorso anno il confronto fini 5-1 tra l’entusiasmo dei 5.000 supporter presenti con doppietta di Calaiò (doppietta) e reti di Dzemaili, Callejon e Pinardi (F). L’amichevole presenta comunque una novità: si giocherà infatti di lunedì pomeriggio (anche il secondo test di terrà sempre di lunedì, una settimana dopo probabilmente contro una squadra greca) e non come tradizione nei fine settimana. La decisione è stata presa di comune accordo tra le realtà territoriali (Apt Val di Sole, Comune di Dimaro e Trentino Turismo) e Ssc Napoli per limitare al massimo i disagi agli spettatori comp0lice la ridotta capienza dello stadio il cui numero di posti non ha consentito in passato di soddisfare tutte le richieste dei tifosi. Giocare la domenica –

  • AVSR 2014 , TORINO CONQUISTA VARAZZE VINCE COLUCCIO E COSSETTO RESTA LEADER
    Posted in: Sport

    VAREZZE – (GENOVA – LIGURIA), 17 giu. 2014 – Dalla delusione più tremenda alla gioia più assoluta in appena ventiquattr’ore: sono le emozioni provate dal torinese Flavio “Maurizio” Coluccio (139) vincitore oggi sul molo di Varazze della quarta frazione dell’Alta Via Stage Race 2014 ovvero la competizione a tappe di mountain bike che vede un centinaio di bikers pedalare per otto giorni (14-21 giugno) lungo un tracciato di 540Km, con un dislivello di 19.400 metri (come una doppia scalata dell’Everest), alla scoperta dell’entroterra ligure caratterizzato da Borghi immersi nella natura e ricchi di storia, cultura e tradizioni.

  • AVSR 2014, IL GENOVESE MEIRANA GRANDE PROFETA IN PATRIA VINCE SOLITARIO IL TAPPONE CHE SI CONCLUDE A LIVELLATO
    Posted in: Sport

    CERANESI-LIVELLATO (GENOVA – LIGURIA), 16 giu. 2014 – Da grande profeta in patria il genovese Fabio Meirana ha vinto solitario la tappa più dura dell’Alta Via Stage Race 2014 che ha portato il centinaio di biker da Borzonasca a Livellato-Ceranesi, lungo un impegnativo tracciato di 88.4 Km sui monti dell’entroterra genovese, con un dislivello massimo di 3.481 metri pari quasi alla scalata del Monviso. Sul traguardo posto sotto casa è transitato dopo 7h10’ di gara con 18’ di vantaggio sull’altro ligure Paolo Mancuso (Savona – 142) che ha battuto di un secondo il torinese Eugenio Cossetto (119), nuovo capoclassifica generale proprio davanti al rivale. Cossetto ha strappato la maglia allo svizzero Stefan Hutmacher (104), con cui condivideva il primo posto. L’elvetico ha infatti concluso la terza tappa della AVSR 2014 attardato di 37 minuti a causa di una caduta, della forcella anteriore bloccata che ne ha rallentato l’azione nelle lunghe discese in sigle track e di una serie di forature. L’altro sfortunato protagonista di tappa è stato il torinese Flavio “Maurizio” Coluccio (104). Per metà percorso ha guidato solitario e poi ha dovuto rinunciare alla vittoria di giornata per un problema alla sella simile a quello occorso all’azzurro Marco Aurelio

  • MICHAEL SCHUMACHER SI SVEGLIA DAL COMA E LASCIA L’OSPEDALE DI GRENOBLE
    Posted in: Sport

    GRENOBLE – 16  giu. 2014 – Finalmente la notizia che non colma le aspettative verso Michael Schumacher ma l’annuncio della Addetta Stampa che il grande campione è uscito dal come e che presto sarà trasporatto in altra clinica per la riabilitazione apre il cuore dei tifosi. Tredici giorni fa usciva una brutta indiscrezione dal mondo medico che definivano lo stato di Michael “di certo non si possono definire tranquillizzanti”. Proseguendo “purtroppo alcune riflessioni di valenti medici lasciano su vari blog ed a alcuni giornali (in particolari tedeschi) non ladciano molto spazi ad interpretazioni che portano a sperare al meglio”.  Avevamo espresso che “di certo speriamo che queste considerazioni possano essere errate quasi per uno stato tra l’incredulità e la scaramanzia. Si vorrebbe proprio non crederci”. Bene ci avevamo azzeccato.  Avevamo concluso l’articolo con “le parole di Gary Hartstein non lasciano molto spazio roseo, ex medico della Fia, ma gelano anche i più ottimisti in quanto sul suo blog personale ha fatto alcune considerazioni sulla salute del campione tedesco, spiegando che le possibilità di un risveglio sono ormai scarse”. Ci fa piacere sconfessarlo. Non credete?

  • AVSR 2014, MODIFICATO TRACCIATO SECONDA TAPPA PER MALTEMPO PROSEGUE LA PERFORMANCE DEGLI AMERICANI JAY E TRACEY PETERWARY
    Posted in: Sport

    SESTA GODANO (LA SPEZIA – LIGURIA), 15 giu. 2014 – Cielo grigio e temperatura non proprio estiva stamani alla doppia partenza della seconda tappa dell’Alta Via Stage Race 2014 che porterà i concorrenti da Sesta Godano (La Spezia) a Borzonasca (Genova) presso l’Oasi Belpiano. In totale 74.8 Km con 2.688 m di dislivello da affrontare in condizioni meteo non facili. Per questo motivo il direttore di gara Lorenzo Carlini in accordo con il C.O. Asd LiguriAvventura ha deciso di cancellare l’ascesa al Monte Aiona. La tappa si presenta comunque lunga e impegnativa, con forte dislivello altimetrico. Per questo il via è avvenuto alle 8.00 per i Team mentre un’ora dopo sono partiti gli atleti in gara singolarmente. Gli arrivi a Borzonasca sono previsti dopo le 17.00. Oggi la carovana attraverserà l’affascinante il parco eolico presso il Passo della Cappelletta e quindi il Parco dell’Aveto, realtà di grande interesse paesaggistico e naturalistico. La classifica vede maglia biancorossoverde lo svizzero Stefan Hutmacher (104) con una manciata di secondi di vantaggio sugli azzurri Eugenio Cossetto (Torino – 119) e Paolo Mancuso (Savona – 142). Tra i team guidano i genovesi Mantovani–Barbieri (205). Il percorso della seconda tappa AVSR 2014 incontra l’Alta Via dei

TRENTINO INFOINRETE – TRENTINO 7 GIORNI

E' vietata la riproduzione anche parziale. Pubblicazione iscritta nel registro della stampa del Tribunale di Trento con il n. 1272. © TRENTINO 7 GIORNI - E' vietata la riproduzione anche parziale. Pubblicazione iscritta nel registro della stampa del Tribunale di Trento con il n. 1271. - Testate iscritte all’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni – Registro Operatori di Comunicazioni al registro n. 13967 il 5 gennaio 2006. Direttore responsabile Eugenio Valentini edito da AB Service Cominucazioni – P. I. 01921020226 - C.C.I.A. di Trento n° 187647/TN - P.I. 01921020226

INVIACI LE TUE SEGNALAZIONI

Se vuoi collaborare con noi,
Inviaci le tue segnalazioni.

INVIA SEGNALAZIONE

Vai alla barra degli strumenti